Thought Of The Day: Non-native Longing

English Version I’m not a jealous person. In fact, I am. But not a nasty one, I mean. I’m more the self-deprecating type. I do enjoy others’ success: I’m genuinely happy when they make it big. I just fall in the comparison trap, and I always come out a bit bruised. But I can liveContinue reading “Thought Of The Day: Non-native Longing”

Il Pensiero Del Giorno: Insicurezze

Ho sempre ammirato le persone sicure di sé. Quelle che sono pienamente consapevoli delle loro virtù (e leggermente meno delle loro mancanze), quelle che hanno capito cosa vogliono, quelle che sanno come raggiungere i propri obiettivi. Mi dite come fate, signori? È una questione ereditaria, o c’è una scuola? Io, al contrario, non sono maiContinue reading “Il Pensiero Del Giorno: Insicurezze”

Il Pensiero Del Giorno: La Primavera Triste

Quindi è finito maggio. Ma come è successo, esattamente? Quand’è che siamo passati dalla settimana bianca alla prova costume? (Questa di per sé una tragedia su cui eviterei di soffermarmi, per ora.) La consapevolezza di aver “saltato” la primavera mi irrita non poco. È la mia stagione preferita, la mia temperatura preferita, la mia naturaContinue reading “Il Pensiero Del Giorno: La Primavera Triste”

Il Pensiero Del Giorno: Abbracci

Oggi, per la prima volta dopo…3 mesi? 6 anni? una vita? ho riabbracciato un congiunto. È stato strano. È stato come tornare al volante dopo mesi di metropolitana, o tuffarsi in mare ad un anno dall’ultima nuotata: familiare eppur bizzarro. La cosa peggiore è l’avvilente senso di disagio che mi provoca persino dirlo ad altaContinue reading “Il Pensiero Del Giorno: Abbracci”